Presentazione di Teresa De Sio

Presentazione di Teresa De Sio

di Pasquale Di Matteo, Critico d’Arte

Teresa De Sio è un’artista che si sviscera nei suoi grovigli, dove i tratti continui, le linee puntinate, i vortici e le spirali parlano di sé con la voce dell’anima.

I bozzoli che, si ritrovano in moltissime sue opere, rappresentano il bisogno di protezione, di amore, di calore familiare che l’artista richiede con insistenza, per se stessa e, in una visione più ampia, per i più deboli in genere.

La De Sio utilizza rigorosamente la penna, con la quale declina le proprie emozioni in rappresentazioni oniriche che sono espressione del suo vissuto, delle tribolazioni che nascono dal vivere, in una rielaborazione, degli impulsi lanciati dalla quotidianità, da parte della sua anima, in cui una spiccata sensibilità e un profondo senso di umanità alimentano angosce che si fanno arte.

Tratti che sviluppano linee curve, percorsi puntinati e spirali, in una catarsi dell’anima che genera grovigli in cui trovare riparo, in una sintassi emozionale che nasce dai meandri dell’inconscio.

Quella di Teresa De Sio non è arte che si manifesta per apparire, né per tendere alla gradevolezza del senso estetico, ma, al contrario, la sua informalità dell’anima esprime i messaggi profondi ch’ella racconta con il linguaggio delle emozioni.

Le linee puntinate che seguono parallelamente curve e spirali sono, in fondo, punti esclamativi con i quali l’artista pretende un posto nel mondo e l’ascolto che merita.

Teresa De Sio afferma il proprio messaggio di amore, di protezione, con la paura di chi cerca disperatamente un riparo, ma, al tempo stesso, con il coraggio di chi non teme di alzare la voce, per farsi ascoltare.

La De Sio trascende l’immagine, trascinando l’osservatore nei suoi vortici d’inchiostro, in cui concetto e filosofia raccontano del suo tempo e del mondo in cui vive, squarciando la bidimensionalità del foglio, per ricostruire il mondo secondo schemi e valori che replicano l’essenza stessa dell’artista.

Teresa De Sio esprime la sua raffinata sensibilità anche attraverso la Poesia; è, infatti, appena uscita la sua ultima fatica letteraria, A TE, raccolta di poesie di cui è autrice, edita da Bertoni.

Artista raffinata, a cui non interessa inseguire mode e stereotipi del nostro tempo, perché le basta esprimersi attraverso la grammatica dell’anima, per raccontare semplicemente se stessa, con il proprio pensiero e le sue emozioni; ciò che la rende un’artista tra le più originali e vere del panorama artistico contemporaneo.

Nel 2019, Teresa De Sio è stata scelta per rappresentare l’arte italiana in Giappone nel 2020 (evento posticipato al 2021 causa Covid).